Che cos’è la chirurgia generale? Di cosa si occupa il chirurgo generale?

Con chirurgia generale si intende quella branca della chirurgia che si occupa di risolvere le patologie connesse alla mammella, alla tiroide e agli organi della cavità addominale – tra cui intestino, colon, fegato, stomaco, esofago, pancreas, cistifellea, fegato, etc.

Il chirurgo generale quindi è un chirurgo specializzato in interventi condotti su mammella, tiroide o su uno degli organi della cavità addominale. Obiettivo del chirurgo è curare la prognosi delle patologie che interessano tali organi.

Tra le patologie più spesso trattate dal chirurgo generale sono incluse:

  • malattie funzionali e infiammatorie a carico di mammella, tiroide e degli organi della cavità addominale
  • ernie – iatali e inguinali
  • ulcere
  • diverticoli
  • neoplasie – gastriche, dell’esofago, dell’intestino, del pancreas, etc.
  • cisti
  • poliposi
  • calcolosi
  • sindromi dolorose da aderenze addominali post-chirurgiche

Dal punto di vista diagnostico il chirurgo generale effettua molto spesso biopsie dei linfonodi e biopsie mammarie. È opportuno richiedere un appuntamento con il chirurgo generale tutte le volte che lo prescriva il proprio medico di medicina generale e nel caso in cui sia necessario monitorare il decorso post operatorio.

Dott. Roberto Pozzi 
Specialista in chirurgia generale

Visita di chirurgia generale  |  130,00 €

Se stai cercando un chirurgo generale a Bergamo contatta gli specialisti di Fortimed Italia